SCULTORI

gli Artisti nell'ALCOVA

Richard Serra
BIO    
L’artista americano Richard Serra è universalmente acclamato come uno dei più grandi scultori viventi.
Nato a San Francisco nel 1939 ha studiato alla University of California, a Berkeley e alla Santa Barbara University. Nel 1961 si è trasferito alla Yale University ed è entrato in contatto con gli artisti della scuola di New York: Robert Rauschenberg, Ad Reinhardt, Frank Stella. Ha esposto le sue opere innovative a Roma, Amsterdam, Berna, New York, Pasadena, Kassel, Tubinga, Baden Baden, Rotterdam, Parigi, Krefeld, Munster, Monaco di Baviera, Basilea, Eindhoven, Maastricht, Zurigo, Bordeaux, Francoforte sul Meno, Malmoe, Madrid, Londra, Los Angeles, Bilbao. Attualmente vive e lavora a New York.
Tra i maggiori esponenti della ricerca artistica del Dopoguerra, il lavoro di Richard Serra è basato sulla creazione di sculture in acciaio, ferro o piombo di grandi dimensioni spesso inserite nel contesto urbano, come gli straordinari interventi a Place de la Concorde a Parigi o a Brookside a Londra.
Motivi d’ispirazione delle sue sculture più recenti, appena esposte al Museo Guggenheim di Bilbao, si ritrovano nelle corrispondenze tra concavo e convesso delle architetture borrominiane.
Ed è proprio sul rapporto tra pieni e vuoti, tra equilibri e volumi che l’artista ha ideato il progetto per questa esposizione romana. Le dieci sculture installate nella grandiosa e unica cornice dei Mercati di Traiano, per la prima grande mostra pubblica di Richard Serra mai allestita in Italia, instaurano un dialogo senza precedenti tra contemporaneità e passato, tra la classicità dell’architettura e il dinamismo spaziale della scultura. Le sue opere determinano una ridefinizione dello spazio e della veduta prospettica. Il contrasto tra l’imponenza delle strutture e l’apparente leggerezza del loro assemblaggio precisano un’immagine di grandissimo impatto visivo.
 
 

 

Statistiche gratis